Diffidare dalle imitazioni

Originali  opere Wine madeCome qualsiasi oggetto che fuoriesce dall’anonimato – dalle borse Louis Vuitton, i profumi di Chanel, gli orologi Rolex o Bulgari – anche i miei quadri “wine made” hanno chi, più o meno maldestramente, tenta di imitarli. Ed è così che un mattino, cercando informazioni in rete, ho  scoperto che i miei quadri originali sono diventati un cult! Mi è toccato brevettare nome e tecnica, pensate un po’. E ricordate: il vino esiste da millenni ed è già stato usato per colorare una tela (lo fa anche il mio nipotino all’asilo) ma credo proprio di essere stata la prima pittrice a trovare il modo di dipingere con il vino, inteso come colore e non come additivo, vincendo la sfida del tempo che altrimenti faceva sfumare il vino fino a scomparire.

EnoArte alla Vogue Fashion Night Out – Roma, 18 settembre

Cari amici,

il 18 settembre ho animato la serata della Vogue Fashino Night Out a Roma, presso la boutique Christofle. L’appuntamento, voluto da Gabriela Ciacci, ha portato nello store di via Bocca di Leone (zona via Condotti, nel cuore della movida romana) decine e decine di persone per una performance di EnoArte, la pittura con il vino. Per l’occasione, ho dipinto un quadro – “Seduzione” – con il vino rosso dell’azienda marchigiana Nicodemi. Tra gli ospiti della serata, anche Santo Versace.

Ecco una serie di immagini da quella sera:

Nuovo post sull’EnoArte in Cina – New post about EnoArte in China

 Cari amici,
un’importante rivista cinese ha pubblicato un articolo sulla mia EnoArte. Naturalmente è scritto in ideogrammi. Eccolo: buona “lettura” (se ci riuscite…)

Dear friends,
an important chinese magazine has published an article about my EnoArt. Of course, it’s wirtten in ideograms. Here it is: have a nice reading (if you can…)

http://www.trends.com.cn/luxury/collectibles/2012-09/420337.shtml

Mostra & performance a Desenzano sul Garda

Cari amici,

l’EnoArte si sposta sul lago: domani, 7 settembre, sarò a Desenzano sul Garda per una mostra e una performance dal vivo. Ad organizzarla è la Fondazione Desenzano Sviluppo Turistico, un’associazione di commercianti che sentono la necessità di dare un lustro in più all’immagine della cittadina. La loro prima attività è stata quella di unire le forze per regalare a Desenzano un’iniziativa di particolare pregio: quattro serate all’insegna dell’arte pittorica e musicale di altissimo livello, da ammirare e ascoltare mentre si gusta un aperiivo, si cena, si passeggia e si fa shopping. La prima sera – domani, appunto, sarà la volta dell’EnoArte: grazie a Cristina Bordigno dell’agriturismo Le Preseglie (www.agriturismolepreseglie.com) in via Santa Maria saranno allestiti 9 dipinti realizzati con il vino ed effettuerò una performance dal vivo di pittura.
Se siete in zona, vi aspetto volentieri!

A presto
Elisabetta Rogai