Vino, arte e… pecorino: i quadri di Elisabetta Rogai diventano etichette

DSC_9776aa

Vino, arte… e pecorino: grazie alla collaborazione con l’imprenditore Paolo Piacenti, alcuni dipinti “wine-made” di Elisabetta Rogai, realizzati usando il vino al posto dei tradizionali colori, sono stati scelti per impreziosire le etichette di formaggi pecorini.

DSC_9333aa

Il debutto ufficiale dei formaggi è avvenuto il 29 luglio al Forte Belvedere di Firenze in occasione della performance live dell’artista fiorentina, con una degustazione per 150 selezionati ospiti.

DSC_9678aa

“L’arte antica di fare i formaggi – spiega Piacenti - non poteva che sposarsi con la forma d’arte per eccellenza, la pittura. Da questa idea e dall’amicizia di un gruppo di artisti profeti della pittura contemporanea, tutti legati alla Toscana per nascita, ispirazione o dimora, si concretizza il mio sogno”.

DSC_9335aa

I quadri di Elisabetta Rogai andranno ad arricchire un parterre che già conta artisti come Fabio Calvetti, Antonio Biancalani, Alain Bonnefoit, Edward Giobbi, Yoshioka Masato, Carlo Romiti, Sergio Agostini, Nico Paladini e Giovanni Maranghi.

Lascia un Commento